Buon Ferragosto!!!

wpid-img-20140814-wa0000.jpg

Oggi è Ferragosto e il mio augurio è che ovunque voi siate questo sia un giorno speciale per stare con tutti quelli che vi cambiano la giornata e che trasformano un brutto risveglio in un grande sorriso.

wpid-img-20140813-wa0004.jpg

wpid-img-20140813-wa0003.jpg

Oggi vi auguro un grande sorriso :) E lo voglio dedicare a tutte quelle che in questi giorni mi hanno rimesso al mondo e mi hanno regalato i loro sorrisi e la loro carica per farmi ritrovare tutta l’energia di cui avevo bisogno per ripartire più motivata che mai!!!

amiche

wpid-img-20140813-wa0001.jpg

sorrisi con lida

Grazie di cuore <3

Marianna ;)

Big Life: cibo, alimentazione e “luoghi comuni”

Oggi riprendiamo il discorso sulle Diete e ci concentriamo nel dettaglio su tutti i falsi miti e i luoghi comuni di cui si sente parlare, che troviamo spesso sfogliando una rivista, guardando la TV o navigando su internet. Se fossero veri avremmo sempre risultati miracolosi, la realtà nella pratica è un po’ diversa.

DIETA VINTAGE

Vi riporto alcuni semplici esempi:

• Saltare un pasto o mangiare solo una portata aiuta a stare in linea, un giorno di digiuno fa bene? Falso! L’organismo è geneticamente strutturato per risparmiare energia in forma di grasso nei periodi di magra. La conseguenza è che se saltiamo un pasto stando tante ore senza mangiare, ad esempio dalla colazione alla cena, oppure se digiuniamo il nostro organismo reagirà assimilando maggiormente le calorie dell’ultimo pasto, e le salverà sotto forma di grasso, con risultati controproducenti in tutti i sensi: da un lato avremo fame, dall’altro ingrasseremo! E’ questione di bilanciamento. Ci deve essere tutto quello che serve all’organismo in opportune proporzioni. I principi fondamentali per avere una sana e corretta alimentazione sono rappresentati sia dalla qualità del cibo che dal numero e dalla frequenza dei pasti.

RUOTA ALIMENTI

Le linee guida consigliano di mangiare cinque volte al giorno con una corretta ripartizione calorica tra i vari pasti:

  • la colazione dovrebbe apportare un 15-20% delle calorie giornaliere
  • lo spuntino dovrebbe apportare un 5/10% delle calorie giornaliere
  • il pranzo un 35/40% delle calorie giornaliere
  • la merenda un 5/10% delle calorie giornaliere
  • la cena un 20/30% delle calorie giornaliere

La spiegazione è semplice: ogni volta che introduciamo degli alimenti, viene secreta l’insulina che ne favorisce l’assimilazione nell’organismo. Questa secrezione è minore nel caso di una piccola quantità, a parità di calorie, se ne bruciano di più moltiplicando i pasti. Chi mangia poco non tende ad ingrassare, questo è assodato, però una cosa è mangiare poco, un’altra è saltare pranzi e cene.

Tutte le diete fanno bene e sono efficaci? Falso! Sulla nutrizione si dicono tante fesserie perché ormai parlare di cibo e diete è diventato un argomento di moda. Al giorno d’oggi c’è il mito del voler essere magri, spesso però questa magrezza non è compatibile né con la nostra salute né col nostro modo di vivere, col nostro carattere e col nostro modo di essere. E quindi le persone finiscono, inseguendo questo ideale di bellezza, per avere problemi.

DIETE

Le diete squilibrate possono portare danni al nostro organismo, ecco alcuni esempi:

  • diete iperproteiche (come la Dieta Dukan, la Dieta Zona o la Dieta del Dr Atkins) richiedono ai reni, il cui compito è quello di filtrare le proteine dagli alimenti che assumiamo, un lavoro supplementare. In uno studio condotto su un gruppo di persone (Annals of Internal Medicine, Mar 18, 2003), una persona su quattro mostrava segni di una lieve diminuzione delle funzioni renali. Poiché tale situazione compromette proprio la capacità di filtrare le proteine dagli alimenti, un’assunzione di cibo ad alto contenuto proteico potrebbe rivelarsi una pessima scelta.

CARNE

  • diete basate sul parziale digiuno o fortemente ipocaloriche (sollo le 1000 kcal al giorno) si basano sulla somministrazione di pasti a base di verdure, frullati e tisane. Assicurano una rapida perdita di peso ma rallentano sensibilmente il metabolismo basale e, nel medio-lungo periodo, possono avere soltanto un effetto: far ingrassare la persona che le ha adottate (buona parte del peso perduto va a discapito della massa muscolare mentre la percentuale di grasso rimane sostanzialmente invariata).
  • diete incentrate su un solo alimento (come la dieta del minestrione, dello yogurt, ecc..) Questo particolare tipo di diete dimagranti, a causa dell’estrema restrittività, finisce con il generare carenze di principi nutritivi. Dopo poche settimane la dieta diventa noiosa ed è lo stesso organismo, impoverito di alcune sostanze nutritive, a chiedere la sospensione della dieta (debolezza, affaticamento mentale, problemi gastrointestinali).

DIVIETO

Se si segue una dieta a bassissimo consumo calorico, si arriva a perdere a settimana fino a 3 kg di grasso – Falso! Questo è un palese falso mito, in quanto è scientificamente provato che il fisico è impossibilitato a bruciare 3 kg di grasso in una sola settimana. La perdita di peso che viene registrata, a seguito di una dieta così ferrea e squilibrata, è dovuta quasi esclusivamente alla perdita di liquidi, a una piccola percentuale di perdita di grasso e, cosa questa di una certa gravità, alla perdita di tessuto muscolare e osseo. Quindi seguire una dieta a bassissimo contenuto calorico o peggio ancora, una dieta-lampo, non solo non fa perdere grasso (che in realtà viene consumato molto lentamente e solo grazie ad una dieta equilibrata associata ad una sana attività fisica), ma risulta alla lunga molto dannosa per la propria salute.

MELA DIETA
Se mangi una mela prima dei pasti dimagrisci oppure l’ananas brucia i grassi o meglio ancora se bevi un bicchiere di aceto di mele al giorno dimagrisci. Assolutamente tutto falso! Trattasi veramente di bufale: non è stato ancora scoperto nessun alimento che bruci i grassi e nessun alimento che se mangiato permetta la perdita di peso.L’unico modo per perdere peso e per mantenersi in forma è seguire un’alimentazione qualitativamente e quantitativamente corretta ed associare ad essa dell’attività fisica.

PASTA
I carboidrati fanno ingrassare e in dieta vanno eliminati: Falso! I carboidrati nell’alimentazione di chiunque dovrebbero rappresentare un 50-60 % delle calorie totali. Essi rappresentano la prima fonte di energia. Quelli da limitare sono gli zuccheri semplici (al max 15%), cioè lo zucchero da tavola, dolciumi, bevande gassate, etc…

DOLCI

I grassi vanno soppressi dalla dieta. Falso! Sicuramente ne va tenuto sotto controllo il consumo, soprattutto per quelli animali, ma non vanno eliminati in quanto essenziali per l’assorbimento delle vitamine liposolubili! Essi rappresentano la principale riserva dell’organismo, dovrebbero rappresentare il 25-30% delle calorie giornaliere.

E questi sono solo alcuni esempi della miriade di falsi miti da sfatare..
Il cibo dovrebbe essere vissuto come un piacere, dovrebbe essere gustato e assaporato e perché no anche guardato, sì guardato perché anche l’occhio vuole la sua parte..esiste un detto “Mangiare con gli occhi

FAME

Voglio concludere con queste semplici parole della scrittice inglese Virginia Wolf e che racchiudono l’essenza del cibo:

“Il buon pranzo giova molto alla buona conversazione. Non si può pensare bene, né amare bene, né dormire bene, se non si è pranzato bene”

Buon pranzo di Ferragosto!!!

La Big <3

Femme on the beach!!!

Belle Femme!!!

Eccomi finalmente sotto l’ombrellone a godermi qualche attimo di sacrosanto relax dopo un anno di grandi sacrifici e meritate soddisfazioni. L’appetito vien mangiando, però, e come vi ho accennato prima di partire…il meglio deve ancora venire!!! E non mi limiterò a metterci la curva. Ci vorrà tutta me stessa per realizzare tutto quello che mi sono messa in testa di fare. Il mio relax qui a Termoli, quindi, è solo di facciata, ma è comunque un’occasione per tirare una riga tra ricordi e progetti ;)

marianna beach 2

L’Autunno Curvy di Femme è già cominciato e non passa giorno senza pensare a tutto quello che sarà…Negozio nuovo. Idee nuove. Fatiche doppie ;) Volevo darvi qualche indizio sul Curvy Concept Store in progress, ma ho cambiato idea. Mi piacerebbe curiosare tra i vostri pensieri e provare a capire, invece, le vostre aspettative sulla “Femme” che sta nascendo. Come ve la immaginate? Cosa vi piacerebbe trovarci? Cosa ci mettereste voi nel nuovo spazio dedicato alle curve a 360 gradi?

i love femme

Vorrei che questo cambio sia anche un’occasione per raccogliere spunti, idee e suggerimenti per farvi sentire sempre più a vostro agio quando venite da Femme. Quindi usate il blog e la pagina fb per commentare, scrivermi e farmi sentire il vostro parere. Oppure scrivetemi in privato, se preferite, a cimettolacurva@gmail.com

marianna beach

Che dite? Me la fate un po’ di compagnia in questi ultimi giorni di vacanza? Posso contare su di voi?

Vi aspetto ;)))

Big Life: La dieta e i “messaggi fuorvianti”

AMARE SE STESSI È L’INIZIO DI UNA STORIA D’AMORE LUNGA TUTTA LA VITA (O.Wilde)

CUORE VERDE

Mai parole più sagge..quando la mia cara amica Marianna mi chiese di scrivere qualcosa per il suo blog Cimettolacurva ne fui subito entusiasta….mi presento..mi chiamo Silvia Bigucci, soprannominata la Big (dice già tutto ihihihi), ho 32 anni, curvy dalla nascita e sono una dietista…vi starete chiedendo ma comeee una dietista curvyy?? Vi racconto un po’ la mia storia..come vi dicevo sin dalla nascita sono sempre stata curvy (peso alla nascita 4.350 kg ihihihh) ho lottato sempre contro le forme del mio corpo, in adolescenza non so quante diete ho intrapreso e quanti specialisti poco professionali ho incontrato…

wpid-img-20140722-wa0006.jpg

Prima di arrivare ad accettarmi troppe lacrime ho versato per un commento di troppo, per una presa in giro, per un giudizio. Poi però apri gli occhi e ti rendi conto di quanto bella sei e di quanto vali e che tutte le cose che la gente dice non sono altro che un modo per riversare su di te le loro insicurezze…Ho deciso di intraprendere questo percorso per poter aiutare le persone ad accettarsi di più. Da anni mi occupo di disturbi alimentari e quello che dico sempre alle persone che si rivolgono a me è che la vera bellezza non sta nel peso o nella taglia ma sta in quello che una persona ha da trasmettere agli altri. Se una persona ha qualche chilo in più, senza mettere a rischio la proprio salute, e sta bene con se stessa ben venga. Per me vivere in Grande non è stata proprio una scelta, ma ho cercato sempre di farlo “alla Grande”, per questo Big Life.

SPECCHIO MAGICO

In questo spazio vorrei condividere su CIMETTOLACURVA un po’ delle cose che ho imparato , dando qualche consiglio, sperimentato in prima persona, per vivere più serenamente il rapporto con il proprio corpo e con il piacere di volersi bene senza negarsi le gioie del cibo.

DIETA

La Dieta

Nel linguaggio comune la parola Dieta indica “astinenza da cibo per problemi di salute” o dieta dimagrante. Queste convinzioni in realtà sono superficiali ed errate. Tutti noi siamo a dieta, nel senso che ognuno di noi si alimenta più o meno diversamente seguendo una dieta. Una definizione appropriata di Dieta ci viene data da Salvatore Battaglia:

“Insieme degli alimenti che devono essere somministrati giornalmente all’organismo per assicurare il fabbisogno proporzionato allo sviluppo o al rinnovo dei tessuti e al consumo di energia”.

La dieta non rappresenta altro che l’insieme degli alimenti giustamente equilibrati dal punto di vista quantitativo e qualitativo.

images (3)
Con l’arrivo dell’estate e la voglia di essere in forma per la “prova costume” impazzano in ogni dove messaggi forvianti “Abbassa la pressione”. “Scioglie la cellulite”. “Riduce il colesterolo”. “Fa perdere peso”. “Difende il cuore”. Messaggi a cui difficilmente si riesce a resistere. Andiamo al supermercato e li troviamo dappertutto. Accendiamo la televisione ed eccoli ad ogni ora del giorno e della notte, promossi da accreditati testimonial ad indicarci come sgonfiarci, come fare più pipì, come assumere più calcio… il tutto ovviamente con zero calorie! Veri e propri specchietti per le allodole.

CIBI DIMAGRANTI

Secondo lEfsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, quattro volte su cinque ciò che è scritto sulle etichette non corrisponde a realtà. E allora? Salvaguardiamoci, come d’altronde, con differenti iniziative, sta facendo l’Unione Europea. Come? Innanzitutto informandoci, non facendoci abbagliare da pubblicità più o meno mistificatorie, rivalutando l’alimentazione tradizionale. Se vi sembra troppo bello per essere vero, quasi sicuramente è così. Chiedetevi sempre “Chi ha detto ciò?” La persona in questione è obiettiva? L’informazione è affidabile oppure è basata su un piccolo studio?

I WANT U

Iniziate da queste domande e cominciate a guardare con sospetto chi vi sta vendendo un prodotto facendo leva sulle vostre insicurezze…la prossima settimana approfondiamo il discorso.

La Big <3

 

Curvy Planet: Meghan Trainor web star, Candice Huffine per Pirelli, spose curvy per Fox Life!

Benvenuti a Curvy Planet, le grandi notizie in piccola taglia! / Welcome to Curvy Planet: big news in little size.

curvy planet logo

Questa settimana parliamo di…mass media e curvy! Meghan Trainor spopola sul web con “All About that bass” che diventa il tormentone musicale della curvy revolution. Candice Huffine è la prima modella curvy del prestigioso calendario Pirelli. Quattro matrimoni in Italia cerca spose curvy per la seconda edizione. Se tre indizi fanno una prova, allora qualcosa di importante sta succedendo nel mondo della comunicazione. La Curvy Revolution sta diventando Pop? O qualcuno ha fiutato il business e si è accorto che Curvy suona bene con Money? / This week let’s talk about…mass media and curvy! Meghan Trainor’s “All about that bass” is the new curvy revolution’s official hymn. Candice Huffine is the first curvy model on Pirelli calendar. “4 weddings in Italy” is looking for curvy brides for its second edition. If three clues makes an evidence, then something big is happenening in mass media. Is curvy revolution becoming pop? Or someone sow the business and understood that curvy sounds good with money?

“All about that bass” e Meghan Trainor

Meghan Trainor all about a bassChi l’ha detto che le curvy se la suonano e se la cantano? A metà giugno Meghan Trainor, cantante curvy americana poco più che ventenne, ha lanciato on line il video di “All about that bass“: pezzo pop in stile anni ’60 in cui canta e balla celebrando la bellezza morbida e il sex appeal di tutte le donne vere e non ritoccate con Photoshop, a prescindere dalla loro taglia. In poco più di un mese, il pezzo ha spopolato e ha raggiunto quasi 7 milioni di click suscitando commenti, post, discussioni e qualche polemica da parte di chi ci vede un attacco gratuito alle “donne magre” . Attualmente la canzone è al 3° posto della classifica iTunes USA e Australia e nella top ten di Amazon. Se non lo avete ancora visto, ecco il video. / Curvy revolution is on air since June, when the curvy singer Meghan Trainor launched the video “All about that bass“: a ’60 pop song in which she sings and dances celebrating the curvy beauty and the sex appeal of all the real women not retouched by Photoshop, regardless to their size. Just in a month, the song reached almost 7 millions of click, stimulating comments, posts, discussions and some controversy from people who think that lyrics shame “skinny women”. The song reached the 3° position in USA and Australia iTunes charts and is in the Amazon top 10: If you didn’t watch it yet, here is the video.

Candice Huffine sul calendario Pirelli 2015 / Candice Huffine on 2015 Pirelli calendar

candice huffine pirelliDalla musica passiamo alla moda, che in questi giorni ha visto infrangere uno dei suoi più grandi tabù. Candice Huffine, modella curvy americana, sarà immortalata negli scatti del Calendario Pirelli insieme a 11 modelle “magre”. Candice è la prima curvy girl della storia a finire davanti all‘obiettivo dei grandi fotografi che hanno fatto epoca con “The Cal”: in pochi giorni la notizia ha fatto il giro del mondo e del web, ma le reazioni anche qui sono di segno contrastante. C’è stato un entusiasmo generale da parte di quasi tutto il mondo dell’informazione, che ci ha visto un inevitabile segno dei tempi e di rivoluzione, come, per esempio,  Vivobenedonna. E c’è chi è rimasto più diffidente e ci ha visto una discriminazione ancora più sottile unita a marketing raffinato e al passo con tempi e mode, soprattutto per il modo in cui gli stessi  media hanno sottolineato peso e misure di Candice. Tra le voci che ci invitano a riflettere, Elisa D’Ospina dalle pagine de “Il fatto Quotidiano” e Stylosophique. “La mia presenza su questo set – il set più glamour del mondo – è il segnale che le cose stanno davvero cambiando» così ha commentato Candice. Difficile darle torto. / From music to fashion, where in these days the greatest tabu of all has been broken. The curvy model Candice Huffine will be photographed for the 2015 edition of the famous Pirelli calendar with 11 “thin” models. Candice is the first curvy model posing for Pirelli: in a few days, the news was spread all over the world and the web but, even in this case, reactions are very different. There has been a general enthusiasm all over mass media which took the news as a sign of the times and of revolution like, for example, Vivobenedonna. On the other hand someone else considered more souspicoiusly that the news is a mix of discrimination and marketing strategies, especially about the way the same media underlined weight and measures of Candice. Some interesting consideration come from Elisa D’Ospina and Stylosophique. ‘My presence on this set – the most glamorous in the world – is a sign that things are really changing’, said Candice. It’s difficult to disagree with her.

4 matrimoni Italia cerca spose curvy / 4 weddings in Italy is looking for curvy brides

4 matrimoni italia curvyDalla moda passiamo alla tv e ci sintonizziamo su Fox Life. Come sapete, perché lo avete letto qui in uno degli ultimi post, la seconda edizione di “Quattro matrimoni in Italia” sta cercando spose curvy! La scelta ci piace e noi ci abbiamo messo la curva per aiutarli a trovarla, ma anche qui la domanda sorge spontanea: la Curvy Revolution sta diventando Pop o dalle quote rosa stiamo passando alle quote curvy? E se pure fosse ci dispiacerebbe così tanto? / And now, let’s watch Fox Life Channel on TV. You’ll know, because you red it on our last post, the second edition of “4 Weddings in Italy” is searching for curvy brides! We like the chiose and we put our curves on it to help them find curvy brides. But we also have a question: is Curvy Revolution becoming Pop or we are accepting the curvy quotes as we did for the female quotas? And if so, would we feel sorry about it?

curvy planet logo extended_2